Cos’è il tempo di riattivazione? È configurabile?

Tra il termine della registrazione di un filmato e l’inizio del nuovo filmato si verifica un breve ritardo.  Ciò è progettato per evitare di inviare troppi avvisi di movimento con le attivazioni previste.  Per chiarire, la videocamera si attiva istantaneamente (in una frazione di secondo) per registrare un filmato al rilevamento del movimento.

Quando entri a casa con il tuo sistema Blink attivato, puoi far scattare l’avviso di movimento passando davanti alla videocamera.  Il ritardo tra i filmati, o tempo di riattivazione, ti darà sufficiente tempo per disattivare il sistema.  Come impostazione predefinita il sistema registrerà un filmato di 5 secondi, attenderà il tempo di riattivazione di 30 secondi e, se il movimento continua, registrerà un altro filmato di 5 secondi.  Questo tempo di riattivazione può essere configurato tramite le impostazioni videocamera.

Ogni videocamera ha la propria impostazione per il tempo di riattivazione.

1. Tocca il cursore delle impostazioni  a fianco della videocamera che vuoi regolare.

2. Nelle impostazioni videocamera, è possibile regolare il Tempo di riattivazione da 10 a 60 secondi. Per aumentare il tempo di riattivazione, spostare lo slider verso destra e per diminuirlo, spostare lo slider verso sinistra.



3. Quando sei soddisfatto delle impostazioni, toccaSalva.

4. Dalla schermata home, puoi attivare il tuo sistema Blink, poi passare davanti al campo di visuale della videocamera per attivarla. Riceverai sullo schermo un avviso di movimento. Continua a passare davanti al campo di visuale della videocamera per tutto il tempo del ritardo. Riceverai un secondo avviso di movimento quando il sistema registra un altro filmato. Se il tempo di riattivazione è troppo ampio o troppo breve, puoi tornare alle impostazioni videocamera per regolarlo ulteriormente.




Non trovi quello che cerchi?

Contatta il supporto